Isolamento termico

isolamento termico traspa

Isolamento acustico

isolamento acustico trasp

Sistemi costruttivi per l'interno

finiture interniTocchi di pregio con cui integriamo qualsiasi impianto.

I sistemi costruttivi a secco Profilia permettono di realizzare diversi tipi di strutture modulari e complete applicabili indifferentemente a costruzioni nuove, restauri o ristrutturazioni.

 


 PROFILIA PROPONE LA GAMMA COMPLETA DELLE SOLUZIONI PER LA PROTEZIONE CONTRO IL RUMORE

Essendosi specializzata in sistemi per l'isolamento acustico e l'insonorizzazione degli ambienti domestici.

L'obbiettivo è individuare con cura i problemi acustici degli edifici e personalizzare le soluzioni tecnologiche più idonee, avvalendosi dei migliori materiali e del supporto di laboratori di ricerca dei produttori. L'aspetto da non trascurare è la differenza tra fono-isolamento e fono-assorbimento.
Il primo problema si risolve con tutti quei prodotti che, in funzione delle frequenze di rumore rilevate, abbattono la trasmissione dell'onda sonora; mentre il secondo con tutti quei prodotti che, applicati all'interno di un ambiente, garantiscono una correzione sonora migliorandone la diffusione.

Inoltre durante gli anni PROFILIA si e' concentrata nella realizzazione di una ampia gamma di soluzioni. Le principali applicazioni di materiali tecnicamente evoluti ed anche eco-compatibili con l'ambiente, abbinati a prodotti di uso comune, quali ad esempio il gesso rivestito, hanno dato nel tempo i migliori risultati per l'insonorizzazione di pareti, contropareti, pavimenti e soffitti.


La tua casa risparmia energia e diventa di classe superiore! isolamento termico articolo

ISOLARE TERMICAMENTE L'INVOLCRO CASA: PARETI VERTICALI, TETTI, SOLAI

L'EMANAZIONE DEL D.LGS N. 192 DEL 19 AGOSTO 2005 OBBLIGA TUTTI I PAESI DELLA COMUNITA' A PRENDERE PROVVEDIMENTI IN TEMA DI RISPARMIO ENERGETICO.
FONDAMENTALMENTE SI SONO POSTI 3 OBIETTIVI:

MIGLIORARE LE PRESTAZIONI ENERGETICHE DELL'EDIFICIO
VALORIZZARE E INTEGRARE LE FONTI RINNOVABILI DELL'EDIFICIO
CONSEGUIRE GLI OBIETTIVI PROPOSTI COL PROTOCOLLO DI KYOTO