Membrane bituminose

soprema logo

Le membrane bituminose hanno, da molto tempo, costituito una tra le più valide risposte alle problematiche di impermeabilizzazione divenendo una insostituibile difesa agli eventi atmosferici avversi.

Le membrane bituminose SOPREMA possiedono una mescola a base di bitume distillato coniugato a resine Stirene-Butadiene-Stirene (membrane SBS) e polimeri poliolefinici con armatura in non-tessuto in poliestere (membrane APP).

Ottimizzate costantemente dal servizio R&D in una continua logica di eco-concezione, le membrane bituminose SOPREMA presentano eccezionali performances: resistenza, affidabilità, durabilità.

Nelle opere del genio civile le tecnologie impermeabili devono impedire all'acqua di penetrare negli impalcati ed evitare la formazione di stalattiti o di depositi derivati dalla carbonatazione. Per questo, le membrane impermeabilizzanti concepite da SOPREMA garantiscono un'eccellente resistenza alle forti sollecitazioni meccaniche derivate dal traffico, all'aggressione chimica dei sali antigelo ed allo shock termico dovuto all'applicazione del binder stradale ad alte temperature.

Profilia è agenzia con deposito FLAG SOPREMA: da 100 anni leader mondiale nell'impermeabilizzazione bituminosa e nella produzione di manti impermeabili sintetici.

 

Mammouth Neo: la membrana verde che sfrutta l'olio di colza

Una rivoluzionaria composizione biocompatibile che garantisce una riduzione del 60% di consumo di energie fossili.membrana-biocompatibile-mammouth-neo
Mammouth® Neo è un sistema impermeabile composto da un nuovo materiale rivoluzionario: un elastomero innovativo ed ecologico, ispirato alla tecnologia alla base della resina impermeabilizzante Alsan® Flashing®.

Soprastar la membrana impermeabilizzante che riduce il consumo di CO2

soprastarSoprastar è una membrana impermeabilizzante di finitura ad altissima tecnologia. Mantiene freschi i tetti grazie all'elevata riflettività solare e all'alta emissività termica (tecnologia "Cool Roof"). La tecnologia "Cool Roof" viene applicata alle coperture degli edifici ed è in grado di mantenere più fresca la superficie del tetto.

Il tetto "Cool Roof", mantenendosi più fresco, fa sì quindi che il calore trasmesso all'interno dell'edificio sia notevolmente ridotto.

Nei casi dei picchi di calore estivi, la differenza di temperatura tra una copertura con rivestimento tradizionale e una copertura "Cool Roof" può raggiungere i 40 °C.