Normativa

Normativa isolanti termici

- Chi realizza la ristrutturazione di una casa in modo da garantire un rendimento energetico del 20% migliore rispetto ai parametri di legge può godere delle detrazioni fiscali del 55% fino a un massimo di 100.000 €.


- Coperture, pavimenti e infissi per i quali siano rispettati determinati requisiti godono di detrazioni del 55% fino a un massimo di 60.000 € .
- I pannelli solari per la produzione di acqua calda sanitaria usufruiscono di detrazioni del 55% fino a un massimo di 60.000 €.
- La sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaia a condensazione godono di detrazioni del 55% fino a un max di 30.000 €.
- La stessa detrazione si applica per la sostituzione di impianti di riscaldamento con caldaie non a condensazione.
- La stessa detrazione si applica alla sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con pompe di calore ad alta efficienza e con impianti geotermici a bassa entalpia.
- Le detrazioni fiscali possono essere ripartite in quote annuali uguali da 3 a 10 anni, a scelta del contribuente.

- Rimangono invariate sino al 31 dicembre 2010 le agevolazioni per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio con detrazioni Irpef al 36% sulle spese sostenute in favore degli interventi tradizionali di ristrutturazione edilizia (tetto massimo 48.000 €).

- I Comuni possono introdurre un'aliquota ICI ridotta, inferiore al 4 per mille, per coloro che installano impianti energetici da fonte rinnovabile.
Valori limite fabbisogno di energia per la climatizzazione invernale

Fino al 31 dicembre 2009, per usufruire della detrazione del 55% , il decreto impone il rispetto dei limiti fissati dal Dlgs 192/2005 (come modificato dal Dlgs 311/2006).
Dal 1° gennaio 2010 i valori di riferimento saranno ancora più bassi.
Il comma 344 della finanziaria 2007 concedeva l'agevolazione fiscale solo per interventi che conseguano il valore minimo infeore al 20% per il i fabbisogno di energia primaria per la climatizzazione invernale nel rispetto dell'allegato C, numero 1), tabella 1, del Dlgs 192/2005.
Valori limite di trasmittanza termica

Fino al 31 Dicembre 2009. per usufruire della detrazione del 55%, occore rispettare i valori limite del Dlgs 192/2005 (come modificato dal Dlgs 311/2006).
Dal 1° gennaio 2010 i valori di riferimento saranno ancora più bassi.